Zoltan Almasi


Zoltan Almási è nato il 29 agosto 1976 a Budapest, in Ungheria. È uno degli scacchisti ungheresi più forti della storia, anche se nel corso della sua carriera ha spesso vissuto all’ombra dei connazionali ed enfant-prodige Peter Lékó e Judit Polgár, la più forte giocatrice di tutti i tempi. A dimostrazione dell’indiscusso talento di Almási ci sono fra l’altro gli otto titoli di campione nazionale (un record) guadagnati in meno di quindici anni: è stato infatti incoronato re di Ungheria nel 1995, 1997, 1999, 2000, 2003, 2006, 2008 e 2009. Almási ha partecipato con la nazionale ungherese a dieci Olimpiadi fra il 1994 e il 2012: per tre volte ha giocato in prima scacchiera, quella in cui vengono solitamente schierati i giocatori più forti, e nel 2002 a Bled, in Slovenia, ha vinto con la rappresentativa magiara la medaglia d’argento. In Italia Almási ha già vinto l’edizione nel 2007/2008 del torneo di Capodanno, appuntamento classico e prestigioso del calendario internazionale ospitato a Reggio Emilia fino a due anni fa; il suo più recente successo in un torneo d’élite è stato quello ottenuto nel Memorial Cabablanca, a Cuba, lo scorso anno. Almási è anche un appassionato di gare automobilistiche e, in particolare, ha un debole per la Formula 1. L’asso ungherese, che nella graduatoria mondiale aggiornata al maggio del 2014 occupa il 52° posto con 2693 punti Elo, ha raggiunto il suo picco massimo nel luglio 2011, quando si è trovato in 19ª posizione a quota 2726.

Games

Photo Gallery

Share
Twitter icon
Facebook icon