Emil Sutovsky


Emil Sutovsky è nato a Baku, in Azerbagian, il 19 settembre 1977, ma nel 1991 si è trasferito in Israele. Ha imparato a giocare a scacchi quando aveva solo 4 anni e da allora non ha mai smesso. Nel 1996 è balzato agli onori della cronaca grazie alla vittoria del campionato mondiale juniores disputato a Medellín, in Colombia. Le vittorie del torneo di Hoogeveen, in Olanda nel 1997, e di Hastings, Inghilterra, nel 2000, sono state il preambolo di quello che sarà il risultato più importante della carriera di Sutovsky, oltre che uno dei traguardi più alti mai raggiunti da un giocatore israeliano. Nel 2001, infatti, a Ohrid, in Macedonia, pur partendo con il numero 43 di tabellone su un gruppo di 204 giocatori tra cui oltre 140 grandi maestri, Emil Sutovsky ha vinto il secondo campionato europeo individuale. Nel 2005 si è piazzato al primo posto ex aequo nel forte open “GibTelecom Masters” di Gibilterra – con Levon Aronian, attualmente numero due al mondo, Zahar Efimenko, Kiril Georgiev e Alexey Shirov – e ha vinto il prestigioso open “Aeroflot” di Mosca, sbaragliando una forte concorrenza.

Games

Photo Gallery

Share
Twitter icon
Facebook icon